Lifting Viso

Lifting Viso a milanoL’intervento di lifting al viso viene eseguito per  correggere gli effetti d’invecchiamento che si verificano sul viso, come le rughe, pieghe o grinze cutanee.

Il lifing al viso  permette di ringiovanire l’aspetto fisico, fino a farlo sembrare 5 o 10 anni più giovane.

Sono diversi i gradi di miglioramento raggiungibili attraverso il lifting; tutto dipende da diversi fattori, come la struttura ossea, la caratteristica della cute, l’età, asptti ereditari, abitudini alimentari, il tenore di vita, il fumo (se si è fumatori o meno) e le condizioni fisiche in generale.

Il processo d’invecchiamento potrebbe interessare in modo incompleto, viso e collo. Sarà compito del chirurgo stabilire su quali punti intervenire maggiormente, al fine di ottenere un risultato che soddisfi le aspettative del paziente.

L’intervento di lifting al viso, permette di rimuovere l’eccesso di cute dal viso e riposizionare tutti i tessuti che cedono con il tempo, provocando la creazione di rughe. L’esportazione della cute viene eseguita sempre in modo proporzionale ed equilibrato, per una riuscita dell’intervento che sia simile alla forma naturale.

Procedura chirurgica del lifting al viso

Durante l’intervento, i tessuti vengono scollati dalle strutture su cui poggiano e vengono tesi affinché tutto torni allo status prima del rilassamento e creazione di rughe. L’eccesso di cute viene cosi rimosso cercando di non rendere visibili le cicatrici.

Cicatrici da lifting al viso

Stando alle strategie della chirurgia estetica, esistono diversi modi per posizionare le cicatrici del lifting. Nella maggior parte dei casi, l’incisione viene eseguita dentro i capelli, ad altezza delle tempie e prosegue verso il basso, lungo la linea margine dietro l’orecchio. Nei casi di lifting al viso cervicale, invece, l’incisione si porta al livello del lobo proseguendo verso l’alto, nella zona retro auricolare. Le incisioni permettono di scollare la cute che ricopre la fascia muscolare del viso. Alla fine, l’incisione viene suturata con punti sottili.

Il posizionamento di 2 punti di drenaggio, impediscono l’accumularsi di sangue nella zona scollata. Per 3 o 4 giorni, una medicazione a turbante, sarà applicata sul viso per limitare il gonfiore, mentre le cicatrici e il rossore persisteranno per circa 10 giorni. Tutto dipende dal tipo di pelle e dalla quantità di tessuto rimosso, nonché dalla capacità di cicatrizzazione del singolo individuo.

Anestesia e durata dell’intervento di lifting al viso

Generalmente, l’intervento chirurgico di lifting al viso dura 3 o 4 ore circa. Questo potrebbe cambiare, soprattutto nei casi in cui viene associato a intervento di blefaroplastica o altri interventi che interessano l’area facciale. L’anestesia viene eseguita locale o generale. Nel secondo caso, ovvero quello dell’anestesia locale, è prevista una terapia sedativa che permette al paziente di rilassarsi prima dell’inizio dell’atto chirurgico.

Possibili complicazione di lifting al viso

Sono abbastanza rari i casi di ematomi per quanto riguarda le complicazioni post lifting al viso. Potrebbe verificarsi la perdita di un vaso arterioso per via di un aumento di pressione. Anche nella guarigione di ferite si possono verificare dei problemi, soprattutto nei punti di maggior tensione.